Formazione aziendale finanziata

Per le aziende è possibile e altrettanto facile usufruire di piani formativi per i propri dipendenti in maniera quasi o del tutto gratuita. Tutti i mesi, infatti  le aziende versano all’INPS come “contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria” una quota – corrispondente allo 0,30% della retribuzione dei lavoratori. È possibile scegliere a chi destinare tale contributo, se all’INPS oppure ad un Fondo Paritetico Interprofessionale. Nel secondo caso è possibile utilizzare tale contributo per la formazione dei propri dipendenti.

Sempre più aziende, scelgono di non sprecare il proprio 0,30% e di destinarlo ad un Fondo Paritetico Interprofessionale per poter ricevere formazione finanziata gratuita.

L’adesione a un fondo non comporta alcun costo ulteriore per le imprese e, in qualsiasi momento, è possibile cambiare Fondo o rinunciare all’adesione.

Aderire a un Fondo Paritetico Interprofessionale comporta molti vantaggi, tra cui:

• Accrescimento della competitività dell’impresa;
• Riduzione o azzeramento dei costi aziendali sostenuti per la formazione;
• Partecipazione attiva a iniziative formative adeguate ai bisogni dell’impresa;
• Aumento del know-how conseguente alla valorizzazione professionale dei dipendenti.

Minerva Sapiens, in qualità di Ente di formazione riconosciuto dalla Regione Lazio, può presentare progetti formativi ai fondi paritetici interprofessionali. Inoltre offre la propria esperienza alle aziende, seguendole nella scelta del fondo paritetico professionale, nelle procedure di iscrizione al fondo, nell’analisi del fabbisogno formativo aziendale e nello sviluppo di piani formativi ad hoc, tarati sulle proprie esigenze.

Vuoi aderire ad un fondo e ricevere consulenza da Minerva Sapiens? 

> Compila il modulo (Download Modulo PDF)