Assistente familiare

Corso Autorizzato con determinazione regionale N. G09227 del 23/07/2015 e N. G13910 del 05/11/2018.

Obiettivi del corso

Il corso ha l’obiettivo di formare Assistenti Familiari qualificati e professionali. Tale figura lavora in contesti domiciliari e socio assistenziali ed è in grado di:

  • relazionarsi costantemente ai fini di sviluppare l’autonomia, superare resistenze, rassicurare, ottenere collaborazione;
  • utilizzare strategie di comunicazione differenziate in rapporto al destinatario (utente, famiglia e figure di riferimento), al messaggio, allo scopo della comunicazione;
  • decodificare correttamente i messaggi verbali e non verbali, riconoscendone il contenuto comunicativo – ascoltare – riconoscere e valutare, nei diversi contesti, gli effetti delle strategie di comunicazione sia personali sia adottate dagli altri.

Figura professionale

L’assistente familiare assiste nelle attività della vita quotidiana una persona anziana fragile, una persona disabile fisica, una persona temporaneamente o permanentemente priva di autonomia. Il suo ruolo consiste nel facilitare o sostituirsi nelle attività quotidiane e nella sorveglianza e compagnia alla persona assistita.

ARGOMENTI

– Comunicazione e relazione;
– Servizi sociali e assistenza;
– Cura e accompagnamento alla persona;
– Alimentazione;
– Sicurezza.

TIROCINIO (120 ore)

Presso cooperative, associazioni o aziende che si occupano di assistenza.

Requisiti di partecipazione

  • 18° anno di età compiuto;
  • Diploma di scuola media inferiore.

Attestato

Attestato di Qualifica professionale di II° livello riconosciuto dalla Regione Lazio con validità nazionale.