I disturbi del linguaggio e le disfonie

Corso accreditato ECM per tutte le professioni sanitarie

16 ore / 20 Crediti Formativi ECM

Obiettivi

– Acquisire le competenze tecnico-professionali sulle tecniche di rilassamento e la respirazione diafammatoria;
– Fornire tutti gli strumenti teorici che porteranno alla conoscenza dei processi cognitivi che sottostanno alla comunicazione. Nello specifico si analizzeranno le capacità di coordinamento oculo- manuale, i processi attentivi e i canali della comunicazione, referente-oggetto.
– Conoscere in maniera approfondita i sistemi cognitivi che permettono l’utilizzo volontario del linguaggio e le sue applicazioni nel contesto di situazioni ambientali diverse.
– Acquisire le competenze teoriche al fine di saper strutturare, per ogni singolo caso, un sistema di comunicazione adeguato alle sue competenze percettive e cognitive con specifico riferimento alle difficoltà di linguaggio nei bambini.

PROGRAMMA

Introduzione: Sviluppo in età evolutiva e principali teorie del linguaggio
– Disturbo specifico del linguaggio (DSL): definizione, dati epidemiologici, strumenti per la diagnosi
– Linee guida per la pratica clinica: strategie di riabilitazione e progetto di intervento
– Continuità e indicazioni nei vari contesti di vita del bambino (terapia, scuola, famiglia)
– Test di apprendimento del corso
– Linguaggio-comunicazione-comportamento: Conseguenze del disturbo sulla socializzazione e sull’integrazione
– Comorbidità con altri disturbi (sviluppo motorio e disturbi di apprendimento)
– Strumenti di intervento e presentazione di casi clinici
– Realizzazione di un progetto di intervento
– Test di apprendimento del corso
– Il sistema fonatorio: cenni di anatomia e fisiologia
– Le disfonie;definizione e dati epidemiologici: disturbi da cause organiche e disfonie funzionali
– Il lavoro di equipe e le linee guida (Evidence-Based) per la pratica clinica
– Indicazioni terapeutiche e riabilitative specifiche
– La riabilitazione respiratoria
– Le tecniche di rilassamento

PARTE PRATICA
– la respirazione diaframmatica
– l’accordo pneumo-fonatorio
– tecniche di rilassamento